top of page

Perchè Raffaella Carrà è un’icona gay transfemminista?


Perchè ha rivoluzionato il costume e la cultura dell'intera nazione italiana. Nella televisione democristiana, pudica e bigotta, lei arriva spregiudicata con il suo ombelico scoperto a ballare il "Tuca Tuca", ci racconta "quanto è bello far l'amore da Trieste in giù" colonna sonora della libertà sessuale. Canta di "Luca" e del suo amore gay, ma ancor prima a Milleluci regala all'Italia il primo e forse ultimo spettacolo da Drag King. Icona di stile, con i suoi abiti spettacolari e un caschetto iconico, non ha avuto mai paura di schierarsi politicamente, dicendo sempre quello che pensava. Nel 2017 al World Pride di Madrid ritira il premio come ICONA GAY MONDIALE dichiarando di voler far incidere sulla sua lapide il quesito "perchè son piaciuta così tanto ai gay"?

Proverò a rispondere io al tuo quesito cara Raffa: per il tuo coraggio, la tua bellezza, la tua forza..è per questo. Per averci insegnato ad essere liberə, di amare chi vogliamo, di vestire come vogliamo, di essere ciò che siamo, noi ti amiamo e te ne saremo per sempre gratə! #raffaellacarrà



11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Коментарі


bottom of page